Comune di Angri
> Home


Consultazione

CHE COS'È LO SPORTELLO
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive si rivolge agli imprenditori che producono beni o servizi e garantisce loro riposte certe in tempi certi in relazione diretta con le necessità aziendali per i seguenti servizi amministrativi: SCIA (segnalazione certificata di inizio attività), Autorizzazioni, Denunce, Licenze in materia di Industria, Artigianato, Servizi, Commercio, Esercizi Pubblici.
L’utilità consiste nel fatto che si ha una organica correlazione con gli enti esterni (ASL, ARPAC, Vigili del Fuoco, Regione, Provincia, ecc.) eventualmente coinvolti nel procedimento burocratico prescritto; il tutto avrà lo sbocco finale nel rilascio di un atto di autorizzazione in materia imprenditoriale come risposta alle richieste inoltrate.

SCOPO DELLO SPORTELLO
L'obiettivo è quello di snellire il percorso che l'imprenditore deve seguire per le pratiche amministrative e per le pratiche edilizie correlate qualora le medesime siano tra loro correlate ed entrambe riferite ad un singolo specifico evento di iniziativa produttiva; l'imprenditore potrà reperire le informazioni complete e i relativi moduli direttamente dal sito "internet" dello Sportello Unico (http://www.comune.angri.sa.it/suap.htm) o direttamente presso gli uffici comunali. Lo Sportello Unico svolge funzioni di consulenza per chi abbia necessità di acquisire informazioni sulle istanze da presentare, o su quelle già presentate, in materia di attività produttive; lo Sportello presiede l'istruttoria e coordina il procedimento con gli uffici interni e con gli enti esterni coinvolti nonché provvede al rilascio degli atti finali di autorizzazione. Vengono garantite alle domande degli imprenditori, risposte certe (accoglimento o diniego) in tempi certi (massimo 90/120 giorni). Sempre secondo l'ottica dello "snellimento" bisogna anche sottolineare l'importanza degli accordi procedurali sulla tempistica (convenzioni bilaterali sottoscritte) raggiunti con ASL, ARPAC e VIGILI DEL FUOCO, enti presso i quali gli imprenditori non dovranno più recarsi direttamente poiché detti enti verranno contattati dallo Sportello Unico e allo Sportello Unico gli enti stessi faranno riferimento per trasmettere i loro pareri, le loro autorizzazioni, le loro certificazioni, i loro nulla-osta, secondo le proprie competenze e nel rispetto dei termini temporali preventivamente concordati col Comune di Angri.

DOVE SI TROVA
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive si trova presso il Comune di Angri Piazza Crocifisso, 1 -84012 ANGRI (SA)- Tel. 0815168111 Fax 081/5168222
Sito Internet: http://www.comune.angri.sa.it

Orari di ricevimento al pubblico del SUAP: lunedì e venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00 – martedì e giovedì dalle ore 16,00 alle 18,00
Per contatti telefonici:
Front Office – GEOM. EMILIO D’ANTUONO Tel.:0815168254
SIG.RA CATERINA FORCELLINO Tel.:0815168256
Back Office – DOTT. MARIO TESTA Tel.:0815168217
Responsabile "SUAP" – ING. VINCENZO FERRAIOLI Tel.:0815168250.

METODOLOGIA DI RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI
L'utente imprenditore che ha bisogno di atti pubblici finalizzati all'ottenimento di una autorizzazione per localizzare i propri impianti produttivi di beni o servizi, per la loro realizzazione, ristrutturazione, ampliamento, cessazione, riattivazione e riconversione nonché per la contemporanea esecuzione di opere interne ai fabbricati adibiti ad uso di impresa, inoltra allo SPORTELLO UNICO le richieste necessarie, complete in ogni loro parte. Allo scopo di facilitare la corretta presentazione delle domande viene messa a disposizione dell'utente apposita modulistica reperibile presso la sede dello Sportello Unico o sul sito internet http://www.comune.angri.sa.it/suap.htm.

La presentazione corretta delle domande, la completezza dei dati richiesti e la fornitura degli allegati prescritti sono presupposto necessario per l'accoglimento delle stesse e per la garanzia di rispetto dei tempi previsti per l'emissione dell'atto conclusivo del procedimento.
Il Suap assicura al richiedente una risposta unica e tempestiva in luogo degli altri uffici comunali e di tutte le amministrazioni pubbliche coinvolte nel procedimento, ivi comprese quelle preposte alla tutela ambiente, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico o alla tutela della salute e della pubblica incolumità. Qualora il procedimento si dovesse concludere con atto di assenso, ovvero diniego, sarà emesso un atto unico a cura e responsabilità dello SPORTELLO UNICO.

Nel procedimento relativo alla Scia (art. 19, legge 241/90 e s.m.i.) essa deve essere corredata dalle dichiarazioni sostitutive di certificazioni e dell’atto di notorietà per quanto riguarda tutti gli stati, le qualità personali e i fatti previsti negli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, nonché dalle attestazioni e asseverazioni di tecnici abilitati, ovvero dalle dichiarazioni di conformità da parte dell’Agenzia delle Imprese, prevista all’art. 38, comma 4, del D.L. 112/2008 convertito con modificazioni dalla Legge 133/2008. Tali attestazioni e asseverazioni vanno corredate dagli elaborati tecnici necessari per consentite le verifiche di competenza dell’Amministrazione. Al momento della presentazione della Scia il Suap verifica la completezza formale della segnalazione e dei relativi allegati e, in caso positivo, rilascia la ricevuta e trasmette in via telematica la segnalazione e i relativi allegati alle Amministrazione e agli uffici competenti.
Posta Elettronica Certificata del SUAP: suap@pec.comune.angri.sa.it

Logo Cedaf S.r.l.